Andrea Ceccherini ricevuto da Papa Benedetto XVI

Il Presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani – Editori Andrea Ceccherini, accompagnato dai componenti dell’Ufficio di Presidenza dell’Organizzazione: Giancarlo Cerutti (Presidente del Sole 24 Ore), Andrea Riffeser Monti (Amministratore Delegato della Poligrafici Editoriale), Cesare Romiti e da Giuseppe Guzzetti (Presidente dell’Acri), è stato ricevuto questa mattina, in udienza privata, da Papa Benedetto XVI, in Vaticano.

Nel corso dell’Udienza, che si è svolta il 30 Novembre del 2011 e dedicata a celebrare i dieci anni di attività dell’Osservatorio Permanente Giovani – Editori, il Santo Padre ha incoraggiato il Presidente e l’Organizzazione a continuare nella meritoria opera tesa a educare le nuove generazioni a leggere più quotidiani a confronto, per far crescere in loro quello spirito critico e quel senso civico, che li renderà cittadini più indipendenti e più liberi, protagonisti di una democrazia più forte.

November 30, 2011 was a historical date for the Osservatorio Permanente Giovani-Editori: Andrea Ceccherini, President of the Organization, accompanied by the members of the Organization’s Presidency Office, was received by Pope Benedict XVI in a private audience at the Vatican.

During the audience, dedicated to celebrating the tenth anniversary of the Osservatorio Permanente Giovani-Editori, the Pontiff encouraged the President and the Organization to continue their work aimed at educating the young generations to read and compare newspapers in order to develop their critical spirit and civic awareness: this will help them become free thinkers and independent citizens, and play an active role in a stronger democracy.
In particular, Pope Benedict XVI emphasized the civil and social value of the “Newspaper in the Classroom” project, for which he expressed great appreciation.

At the end of the audience, Pope Benedict XVI gave a special blessing for the work of the Observatory and its staff members.

In particolare Papa Benedetto XVI si è soffermato sul valore civile e sociale del progetto “Il Quotidiano in Classe”, cui ha espresso grande apprezzamento.

Al progetto “Il Quotidiano in Classe”, sostenuto da 17 autorevoli testate giornalistiche (il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore, La Nazione, Il Giorno, Il Resto del Carlino, L’Unione Sarda, l’Adige, Il Tempo, la Gazzetta del Sud, L’Arena, Il Giornale di Vicenza, Bresciaoggi, La Stampa, la Gazzetta di Parma, Il Gazzettino, la Gazzetta dello Sport e L’Osservatore Romano) e da 33 fondazioni d’origine bancaria, partecipano, in questo anno scolastico, 2.001.080 di studenti, grazie al lavoro generoso e appassionato di 43.859 insegnanti delle scuole secondarie superiori.

Al termine dell’Udienza, su invito del Presidente Andrea Ceccherini, Papa Benedetto XVI ha dispensato una particolare benedizione al lavoro dell’Osservatorio e ai suoi collaboratori.

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.